Tra gli aspetti curiosi del Settecento c’è senz’altro l’innumerevole elenco di pesi, misure e monete in uso a quel tempo. Ci rifacciamo all’interessante studio pubblicato da R. Prestini nella sua storia di Villa Carcina. Per approfondire l’ interessante quanto complesso argomento si consiglia la lettura di “Monete e misure” di Giacomo Lechi (Brescia, 1976).
Tra le unità di misura some, zerle, moggi, bracci, pertiche, carri, libbre, piò, cavezzi, acri, pesi, sacchi, mede.
Svariate anche le monete che circolavano. Il ducato corrispondeva a 3 lire planet; la lira planet era una moneta veneziana piatta che valeva 20 soldi; il soldo a sua volta valeva 12 denari. Oltre al conio veneto circolavano tuttavia altre valute di paesi stranieri.